Domande più frequenti

Sicurezza sul lavoro e protezione della salute nel settore delle auto e due ruote
Qui troverete le risposte
giuste dei nostri esperti alle domande più frequenti in materia di sicurezza sul
lavoro e tutela della salute:

Categorie  
Cerca  

Che discorso è questo: "PERCO"?

Nella vostra azienda è presente una persona di contatto responsabile per la sicurezza sul lavoro (PERCO).

Dispositivi di protezione individuale

Art. 51 Dispositivi di protezione individuale

Se i rischi d’infortunio o di menomazione della salute non possono o possono essere eliminati soltanto parzialmente mediante provvedimenti tecnici o amministrativi, il datore di lavoro deve mettere a disposizione del lavoratore dispositivi di protezione individuale (DPI) il cui uso può essere ragionevolmente preteso, come elmetti, retine per i capelli, occhiali, schermi, respiratori, auricolari, calzature, guanti, indumenti, dispositivi di protezione contro le cadute e l’affogamento, mezzi protettivi cutanei, come anche, se necessario, capi di biancheria particolari. Deve provvedere affinché essi siano sempre in perfetto stato e pronti all’uso.

origine: www.admin.ch

BAZ/SAD?

  • Branchenlösung für Arbeitssicherheit und Gesundheitsschutz des Auto- und Zweiradgewerbes (BAZ)
  • Solution de branche pour la sécurité au travail et protection de la santé de la branche de l'automobile et des deux-roues (SAD)
  • Soluzione settoriale per la sicurezza sul lavoro e la protezione della salute nel settore delle automobili e dei veicoli a due ruote (SAD)

Come è possibile includere la sicurezza sul lavoro sotto forma di soluzione settoriale in un sistema QM pre-esistente (ad es. ISO)?

Le procedure esistenti (linee guida, descrizioni del funzionamento, formazione, controllo) possono continuare ad essere utilizzate. Create nel vostro sistema QM un capitolo supplementare intitolato "Sicurezza sul lavoro” e quindi aggiungete i rimandi alla documentazione e alle liste di controllo presenti su "asa-control”.

Perché devo partecipare a una giornata ERFA?

Nel suo articolo 7, l’Ordinanza sulla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali (OPI) prescrive per legge che una PERCO debba regolarmente formarsi in materia di sicurezza del lavoro (obbligo di perfezionamento).

La SAD offre a livello regionale questi corsi di perfezionamento ai propri soci e i costi dei corsi sono inclusi nel contributo annuale. Vi consigliamo di partecipare almeno una volta ogni due anni a un corso della durata di mezza giornata, in modo da rimanere sempre aggiornati.

Maggiori informazioni in merito si trovano online all’indirizzo www.safetyweb.ch nella rubric Corsi.


Nessuna risposta trovata corrispondere la vostra domanda?
Fare una nuova domanda qui.
Torna all'inizio